Mass Effect Andromeda: dettagli sull’astronave!

22 Nov 2016

Mass Effect Andromeda: dettagli sull’astronave!

Nei passati capitoli di Mass Effect, le astronavi sono sempre state dei luoghi complicati. Se la prima Normandy offriva lunghi caricamenti per gli ascensori usati per passare da una zona all’altra, non da meno erano i caricamenti coperti dallo scanner retinico del terzo capitolo. Fortunatamente in Mass Effect Andromeda, la nostra astronave, la Tempest, non conterrà scene di caricamento e niente escamotage per nasconderli. Ma non potremo pilotarla!

La Tempest è una vascello più piccolo della cara vecchia Normandy, visto che è una semplice ricognitore della Hyperion, l’immensa arca su cui vivono i coloni umani inviati nella galassia di Andromeda. Anche le altre arche delle principali razze della Via Lattea avranno dei mezzi esplorativi, ma difficilmente li vedremo. Per rendere più immersiva l’esperienza, gli oblò della Tempest mostreranno l’esterno in modo conforme alla sua posizione, e gli sviluppatori di BioWare stanno lavorando sul comportamento dell’equipaggio, che eviteranno di restare fermi in attesa di un dialogo, ma si muoveranno per la nave svolgendo le proprie mansioni. Saranno presenti varie zone, come la cambusa (dove potremo personalizzare il nostro personaggio), i nostri alloggi (personalizzabili)  e il garage in cui parcheggeremo il Nomad, il nostro veicolo da sbarco. MA ci sarà anche il ponte, dove sceglieremo destinazione osservando la mappa planetaria. Sfortunatamente si è deciso di non permetterci di pilotare la Tempest, perché come spiega il creative director Mac Walters

“Alla fine, dobbiamo dire ‘Non in questo gioco!’. Se tenti di fare troppe cose, tutto inizia a risentirne. Tuttavia abbiamo dei prototipi funzionanti e sono incoraggianti, ma non a sufficienza”

Viene annunciato con un’immagine che il primo dicembre, in occasione dei Game Awards 2016, verrà mostrata una piccola parte del gameplay!

 


Tag:,

Lascia un commento