Star Wars Celebration, Day 1

14 Apr 2017

Star Wars Celebration, Day 1

Star Wars, 40 anni e non sentirli

Partenza col botto per questa Star Wars Celebration a Orlando con il panel dedicato ai 40 anni della saga, presenti tantissimi membri del cast originale.


Tutto è iniziato con Kathleen Kennedy che ha dato il benvenuto e annunciato quanto sarebbe stata grande questa celebration, chiamando poi Warwick Davis che avrebbe condotto il panel.
Subito dopo, tra il delirio dei fan è stato il turno di Geroge Lucas. Lucas ha parlato della nascita della saga e di come il film fosse stato pensato per un pubblico di ragazzi di 12 anni. Periodo della vita nel quale si inizia a fare distinzione tra il bene e il male e si inizia a crescere, ed è proprio della distinzione tra bene e male che il film parla, sottolineando quindi, di come la saga sia nata da un “film per bambini”.

Dopo questa introduzione è iniziata sul palco la pioggia di celebrità legate alla saga. Primo su tutti Dave Filoni, creatore di Star Wars Rebels che ci racconta quanto sia stato importante Lucas per la sua carriera e di come gli abbia insegnato a non prendere mai decisioni in preda alla paura.


La Star Wars Celebration nel primo giorno ha ospitato tanti protagonisti della Saga


Si passa poi al video di Liam Neeson (Qui-Gon Jinn) nel quale ci racconta di essere impegnato sul set insieme a Jar Jar Bings.


Successivamente arrivano le prime bombe sul palco del Galaxy stage con l’arrivo di Ian McDiarmid (Palpatine) e Hayden Christensen (Anakin Skywalker), Quest’ultimo accolto con moltissimo stupore dato che normalmente non presenzia mai le convention e nemmeno alle Star Wars Celebration. Ci racconta poi una curiosità che ci fa divertire molto, ci dice che da bambino era abituato a fare il verso con la bocca mentre maneggiava la spada laser e quando è arrivato il momento delle riprese, continuava a farlo per abitudine e Lucas gli ripeteva che gli effetti sarebbero stati aggiunti dopo e che vedere la sua bocca fare il verso non era proprio bellissimo.

Si passa al secondo video, questa volta con Samuel L. Jackson (Mace Windu) con il primo annuncio/indizio, dopo i saluti ci dice: Mace Windu sta aspettando di tornare sullo schermo.

Dopo questo punto, il palco si riempie quando entrano Anthony Daniels (C3po), Billy Dee Williams (Lando) e Peter Mayhew (Chewbacca). Si comincia a ricordare Carrie Fisher con varie storie e aneddoti tra la commozione del pubblico e la mia (qualche lacrima è scesa) sopratutto quando hanno chiesto a Peter un commento su Carrie e ha risposto:

“She was an hell of a rebel, but also a beautiful princess”

Arrivato poi il turno di Mark Hamill (Luke Skywalker) e successivamente (con rischio crollo del palazzo) entra Harrison Ford (Han Solo), vera sorpresa della serata dato che non ha mai partecipato a nessuna Star Wars Celebration e nemmeno ad alcuna convention. Lucas ha iniziato a raccontare di come il cast sia stato scelto e Harrison interviene di come sia stato scelto per caso per il ruolo di Han mentre stava riparando una porta sul set poco prima che iniziasse il casting. Lucas interviene dicendo che ha scelto proprio lui perché sapeva volare, e qui si passa al punto più divertente della serata con la risposta di Ford con chiaro riferimento auto ironico ai noti incidenti aerei degli ultimi tempi:

Volare? si… Atterrare? un pò meno!

Per concludere questo panel è entrata nuovamente Kathleen Kennedy per il tributo a Carrie Fisher e successivamente entra la figlia di Carrie, Billie Lourd che sale sul palco e ci racconta alcuni episodi riguardanti la madre. Subito dopo è partito il seguente video tributo che ha fatto versare fiumi di lacrime anche al sottoscritto:

A fine video a sorpresa arriva anche il maestro John Williams insieme alla Orlando Philarmonic Orchestra e omaggia Carrie con il tema della principessa Leia per poi chiudere con il main theme e la imperial march, meglio non si poteva chiudere questo panel.


Dai uno sguardo alla nostra Star Wars Fan Zone


Durante la giornata ci sono state altre chicche come la presenza dei 3 Fett, Jeremy Bulloch (Bobba Fett adulto), Temuera Morrison (Jango Fett) e Daniel Logan (piccolo Bobba) sul palco di Star Wars Show, il panel dedicato a Ian McDiarmid “tales from the dark side”, simpatico Q&A e un po di esibizione con Ray Park (Darth Maul).

Direi che come prima giornata sia stata molto emozionante ricca di sorprese, vediamo cosa ci aspetta oggi, sopratutto nel panel dedicato al prossimo episodio della saga che spero si concluda con il primo trailer. Restate sintonizzati e…

Che la forza sia con voi.


Tag:, ,

Lascia un commento

ULTIME NEWS