Fish Society: La Recensione

Diverse storie che racchiudono l'essere della protagonista

Fish Society, lavoro di Panpanya e distribuito da StarComics, vuole essere una raccolta delle “avventure” quotidiane della protagonista, divise tra storie più corpose e veri e propri sketch con un fine goliardico dall’humor inglese.

Contenuti

Da come capiamo, quindi, non vi è una vera e propria trama, quanto più in insieme di storielle, molto lineari, semplici e scorrevoli. Insomma, nonostante la superficialità – fatta eccezione per quella principale Fish Society – delle diverse storie, il volume risulta piacevole e come buon passatempo. Le varie trame si articolano su più fronti. Da una società di pesci che pesca pesci, che si sviluppa, anzi che evolve, in pochissimo tempo, alla ricerca spasmodica della torta castella al vapore – vi prego ora ne voglio una, me ne è venuta voglia – sulla quale il mangaka è riuscito a fare tre storie. I tre racconti più interessanti si sono rivelati proprio quelli sulla torta, sulla quale si sentiva un maggiore coinvolgimento, anche divertente, della protagonista. Interessanti le diverse storielle – non tutte – di cui abbiamo l’indice qui sotto, passando da quelle davvero per passare 5 minuti alla toilette, a quelle invece che un sorriso te lo riescono a strappare. Dai diversi racconti, emerge sicuramente un carattere deciso e determinato, oltre che empatico, della protagonista e un tratto grafico non troppo pretenzioso ma che risulta scorrevole e piacevole. In questo modo, amalgamandosi per bene con la struttura spezzettata del volume, complessivamente risulta un lavoro che viene letto velocemente, facilmente e, personalmente, anche in aereo alle 2 di notte.

Un volume che potete trovare in fumetterie e online al sito di StarComics dal 9 agosto 2023 al prezzo di 9,90€.

CONCLUSIONI: Piacevole lettura che non richiede particolari sforzi. Senza troppe pretese grafiche e narrative riesce a catturare ed incuriosire.

VOTO FINALE: 7