Golden Globe 2021 – Le nomination

Le nomination ai Golden Globe 2021, le critiche e gli apprezzamenti

Irene Stella 4 Feb 2021

Golden Globe 2021 – Le nomination

Leggendo questo articolo sulle nomination ai Golden Globe 2021 penserete a quanto vi manca sedervi sulla poltrona del vostro cinema di fiducia, al buio, con un cesto di pop corn, a guardarvi un film.
In questo periodo poco fertile per ogni tipo di arte, il cinema ha subito un duro colpo, e non ci resta che recuperare tutti i film non ancora visti.

Intanto, il mondo del cinema non si ferma: Sono state annunciate ieri le nomination ai Golden Globe 2021 (riconoscimenti che premiano il meglio della televisione e del cinema americani dello scorso anno).

La cerimonia si svolgerà il 28 Febbraio (data che sarebbe stata occupata dagli Oscar che sono invece slittati al 25 Aprile) e per la prima volta l’evento sarà condotto in due location differenti: New york e Los Angeles. Nella prima presenterà Tina Fey mentre a Los Angeles ci sarà Amy Poehler, che già avevano presentato insieme la manifestazione dal 2013 al 2015.

I premi saranno decisi dalla Hollywood Foreign Press Association, l’associazione della stampa estera che si occupa di spettacolo a Los Angeles.

Di seguito la lista delle principali candidature:

Miglior attore non protagonista (film)
Sacha Baron Cohen, The Trial of the Chicago 7
Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
Jared Leto, The Little Things
Bill Murray, On the Rocks
Leslie Odom, Jr., One Night in Miami

Miglior attrice non protagonista (film)
Glenn Close, Elegia americana
Olivia Coleman, The Father
Jodie Foster, The Mauritanian
Amanda Seyfried, Mank
Helena Zengel, News of the World

Miglior regista (film)
Emerald Fennell, Una donna promettente
David Fincher, Mank
Regina King, One Night in Miami
Aaron Sorkin, The Trial of the Chicago 7
Chloé Zhao, Nomadland

Miglior sceneggiatura (film)
Una donna promettente
Mank
The Trial of the Chicago 7
The Father
Nomadland

Miglior film d’animazione
I Crood 2
Onward
Over the moon
Soul
Wolfwalkers

Miglior colonna sonora di un film
Alexandre Desplat, The Midnight Sky
Ludwig Göransson, Tenet
James Newton Howard, News of the World
Trent Reznor, Atticus Ross, Mank
Trent Reznor, Atticus Ross, Jon Batiste, Soul

Miglior film comico
Borat: Seguito di film cinema
Hamilton
Music
Palm Springs
The Prom

Miglior attrice in un film comico
Maria Bakalova, Borat: Seguito di film cinema
Kate Hudson, Music
Michelle Pfeiffer, French Exit
Rosamund Pike, I Care a Lot
Anya Taylor-Joy, Emma

Miglior attore in un film comico
Sacha Baron Cohen, Borat: Seguito di film cinema
James Corden, The Prom
Lin-Manuel Miranda, Hamilton
Dev Patel, La vita straordinaria di David Copperfield
Andy Samberg, Palm Springs

Miglior film drammatico
The Father
Mank
Nomadland
Una donna promettente
The Trial of the Chicago 7

Miglior attrice in un film drammatico
Viola Davis, Ma Rainey’s Black Bottom
Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
Vanessa Kirby, Pieces of a Woman
Frances McDormand, Nomadland
Carey Mulligan, Una donna promettente

Miglior attore in un film drammatico
Riz Ahmed, Sound of Metal
Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
Anthony Hopkins, The Father
Gary Oldman, Mank
Tahar Rahim, The Mauritanian

Miglior serie comica
Emily in Paris
The Flight Attendant
The Great
Schitt’s Creek
Ted Lasso

Miglior attrice in una serie comica
Lily Collins, Emily in Paris
Kaley Cuoco, The Flight Attendant
Elle Fanning, The Great
Jane Levy, Zoey’s Extraordinary Playlist
Catherine O’Hara, Schitt’s Creek

Miglior attore in una serie comica
Don Cheadle, Black Monday
Nicholas Hoult, The Great
Eugene Levy, Schitt’s Creek
Jason Sudeikis, Ted Lasso
Ramy Youssef, Ramy

Miglior serie drammatica
The Crown
Lovecraft Country
The Mandalorian
Ozark
Ratched

Miglior attrice in una serie drammatica
Olivia Colman, The Crown
Jodie Comer, Killing Eve
Emma Corrin, The Crown
Laura Linney, Ozark
Sarah Paulson, Ratched

Miglior attore in una serie drammatica
Jason Bateman, Ozark
Josh O’Connor, The Crown
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Al Pacino, Hunters
Matthew Rhys, Perry Mason

Miglior miniserie, serie antologica o film tv
Normal People
La regina degli scacchi
Small Axe
The Undoing
Unorthodox

Migliore attrice in una miniserie o film tv
Cate Blanchett, Mrs. America
Shira Haas, Unorthodox
Daisy Edgar-Jones, Normal People
Nicole Kidman, The Undoing
Anya Taylor-Joy, La regina degli scacchi

Miglior attore in una miniserie o film tv
Bryan Cranston, Your Honor
Jeff Daniels, The Comey Rule
Hugh Grant, The Undoing
Ethan Hawke, The Good Lord Bird
Mark Ruffalo, Un volto, due destini

Miglio attrice non protagonista (tv)
Gillian Anderson, The Crown
Helena Bonham Carter, The Crown
Julia Garner, Ozark
Annie Murphy, Schitt’s Creek
Cynthia Nixon, Ratched

Miglior attore non protagonista (tv)
John Boyega, Small Axe
Brendan Gleeson, The Comey Rule
Dan Levy, Schitt’s Creek
Jim Parsons, Hollywood
Donald Sutherland, The Undoing

Vediamo a bocce ferme le principali osservazioni fatte in seguito alle nomination a questi Golden Globe:

Sicuramente a spaventare è l’egemonia di Netflix che quest’anno si porta a casa ben 42 nomination.

E’ stato poi notato che per la miglior regia film non era mai stata presente più di una donna, ora invece sono tre (Emerald Fennell, Regina King e Chloé Zhao).

Stupiscono le candidature di The Prom, stroncato da alcuni critici principalmente per una visione offensiva che colpisce ogni singolo stereotipo della cultura LGBTQ+, e di Hamilton, che invece di un film vero e proprio è la pura e semplice registrazione di un musical a teatro.
Titoli come Da 5 Bloods di Spike Lee o Tenet di Christopher Nolan sono stati esclusi dai Golden Globes così come la serie I May Destroy You di e con Michaela Coen, Insecure e  What We Do In The Shadows.

Sul fronte Italiano possiamo esser fieri delle nomination del film con Sophia Loren “La vita davanti a sé” che è candidato come Miglior pellicola straniera, e per la colonna sonora troviamo in gara il brano portante della colonna sonora Io sì/Seen cantato da Laura Pausini.

Non ci resta che fare le nostre critiche ed apprezzamenti e sperare che “Vinca il migliore“.


Leggi anche TOP 10: FILM CULT DA RECUPERARE IN QUARANTENA! (1990-2000)


Tag:, ,

Lascia un commento