Godzilla Giganti e Gangster: recensione del fumetto di SaldaPress

Cataclisma

Damiano Vitale 20 Gen 2021

Alzi la mano chi non si è mai minimamente interessato a quello che potremmo chiamare Monsterverse che racchiude tutti i film, fumetti e serie riguardanti le mitologie dei mostri giapponesi come Godzilla e King Kong. Negli anni i film, e i media in generale, sui Kaiju giapponesi si sono susseguiti e, sopratutto quelli sul Re dei mostri e su King Kong, sono quelli che hanno ottenuto maggiore successo.

In tutto questo, una casa fumettistica italiana è riuscita a portare su tavole fumettistiche due storie avvincenti sul King Of Monsters: Stiamo parlando di SaldaPress.
SaldaPress, fondata nel 2001, è la divisione editoriale di Gruppo Saldatori, studio di grafica e comunicazione nato nel 1997.
Produciamo fumetti e li pubblichiamo su licenza di varie case editrici internazionali, con l’esclusiva per l’Italia dell’intero catalogo Skybound, l’etichetta fondata nel 2010 da Robert Kirkman all’interno di Image Comics e sotto cui compare The Walking Dead, la zombie-saga a fumetti più famosa al mondo nonché attualmente titolo di punta della nostra casa editrice.
” da quanto si legge sulle info del loro sito, parliamo di una casa editrice di tutto rispetto

Godzilla: Giganti e Ganster

Godzilla Giganti e Gangster
Godzilla Giganti e Gangster

La prima storia che andremo ad analizzare è intitolata Godzilla: Giganti e Gangster. Questa storia segue le vicende del detective Makoto Sato, un investigatore in cerca di vendetta nei confronti del criminale Takahashi, il cui clan criminale gli ha causato una pessima reputazione.
Quando il Detective Sato arriverà quasi a catturare Takahashi, quest’ultimo ucciderà il partner del Detective e finirà per accusarlo: Per liberarsi di questo ostacolo, il criminale organizza una spedizione sull’isola dei mostri in cui si progetta la morte di Sato

Grazie ad un colpo di fortuna, Makoto riesce a liberarsi e a raggiungere da solo l’isola e viene salvato da alcuni sacerdoti che si rivelano essere dei custodi delle Sarcedotesse di Mothra.
Dopo aver sequestrato le Sarcedotesse, Sato rientra a Tokyo dove inzia il suo piano di vendetta che lo porterà prima a scatenare il Caos contro il suo rivale grazie a Mothra , condannando la città all’arrivo di Godzilla quando Takahashi gli ruberà le sacerdotesse, e successivamente al salvataggio della città con il riappacificamento tra lui e i suoi figli che non vedeva da molti anni

Godzilla Cataclisma

La seconda storia oggetto della recensione è intitolata Godzilla: Cataclisma. Questa seconda storia dedicata al Re dei Kaiju racconta la storia di un mondo Post-apocalittico, distrutto dai kaiju e dallo stesso Godzilla, in cui quei mostri sono venerati come Dei.

Quando tutto sembra perduto, un gruppo di Boy Scout in pattuglia trovano una pianta chiamata “Biollante” protetta da Motrha. La situazione sembra essere tranquilla, finché non risorge Godzilla in persona che tenta di distruggere la pianta, i ragazzi scappano e portano con loro una parte di Biollante condannando l’intero villaggio alla furia del Re dei mostri

Un Kaiju ben disegnato e due storie molto diverse

Sul lato dei disegni, le due storie dedicate al Re di tutti i Kaiju sono ben realizzate e ben disegnate. La città di Tokyo, l’isola dei mostri e tutto il resto della prima storia ha una cura del disegno molto alta per un fumetto di questo tipo (in cui i particolari non sono il punto principale dell’opera): Godzilla e la distruzione che porta il suo arrivo, vengono portati in quest’opera fumettistica con una rappresentazione visiva di alta qualità, almeno in Giganti e Gangster

Nella storia “Cataclisma” invece i disegni sono leggermente più ruvidi, quasi abbozzati, complice anche l’ambientazione post-apocalittica della storia.

Per quello che riguarda la trama in sé, anche qui ci troviamo di fronte a due storie completamente diverse ma con un unico punto in comune: Godzilla è il villain principale di ogni storia.
In Giganti e Ganster ci vengono presentati Makoto Sato e Takahashi, rispettivamente come Anti-Eroe e cattivo, ma una volta che i mostri vengono rilasciati su Tokyo, i Kaiju prendono il posto del leader della Yakuza sino all’arrivo del mostro più temuto facendo del detective il salvatore del mondo

In Cataclisma invece, non abbiamo la presenza fisica di un salvatore dell’umanità in quanto essa è già stata spazzata via e sembra non esserci più nulla da poter salvare.

Come impostazione della storia anche qui troviamo molte differenze: Se la la prima storia su Godzilla si apre con un ritmo elevato e continua con un crescendo di emozioni e supspance in una avventura decisamente Action, la seconda invece parte lenta e continua con dei toni piatti e calmi sino al ritorno dei mostri; Da quel momento la trama inizia a salire con il ritmo e probabilmente continuerà in quella direzione nei volumi successivi

Conclusioni

Se siete fan dei Kaiju e della mitologia dei mostri Giapponesi, è arrivato il momento che cominciate a leggere le avventure di Godzilla pubbliacate da SaldaPress, anche in vista dell’arrivo sugli schermi del film Godzilla Vs Kong.
I titoli oggetto della recensione sono già disponibili sul sito di SaldaPress al prezzo di 3,90 Euro l’uno.
Per celebrare la pubblicazione mensile degli albi SaldaPress ha creato un’imperdibile MONSTER PACK in tiratura limitata, per tutti i fan del Re dei Mostri.
All’interno del pack, oltre all’edizione regular e variant Darrow del primo numero del mensile – che contiene i primi due numeri della mini-serie GIGANTI & GANGSTER di John Layman (Chew, Outer Darkness) e Alberto Ponticelli (Second Sight, Blatta) –, un set di cartoline esclusive e un poster giant size, che rende giustizia alle mastodontiche dimensioni del kaiju più famoso di tutti i tempi.

CONCLUSIONI: Se siete alla ricerca di storie a fumetti dedicate a Godzilla, quelle di SaldaPress fanno decisamente al caso vostro. Oltre ad essere le migliori storie attualmente presenti, alla fine di ogni volume troverete un compedio che spiegherà come è nato Godzilla e come si sono evolute le sue rappresentazioni durante gli anni

VOTO FINALE: 8

SCHEDA FUMETTO

  • DATA RILASCIO: 10/2020
  • SOGGETTO: Godzilla
  • SCENEGGIATURA: John Layman
  • DISEGNI: Alberto Ponticelli
  • COLORI: A Colori
  • CASA EDITRICE: SaldaPress; Image Comics
ULTIME NEWS






Lascia un commento